Ecco cosa fare con la pioggia sul Lago Maggiore e nelle valli.

Read so far
4 min to read

Idee interessanti per vivere il Lago Maggiore ed i suoi dintorni quando piove

Piove? Non lasciare che il maltempo rovini la tua vacanza sul Lago Maggiore!

Ecco qualche idea interessante, utile a trasformare un antipatico contrattempo in una fantastica opportunità per scoprire i lati inediti di questa regione!

Ami l'archeologia? A Mergozzo l'Antiquarium

Tanto per cominciare, nell’incantevole cornice del borgo di Mergozzo si trova l’Antiquarium, il museo civico, una raccolta di materiale archeologico proveniente dal paese e dalle località adiacenti risalente al periodo che va dall’età della pietra al medioevo con un’interessante sezione dedicata alla lavorazione della pietra, attività tradizionale del nostro territorio. Il museo è aperto tutti i giorni (ad eccezione del Lunedi) dalle 15:00 alle 18:00.

A due passi dal Lago Maggiore un museo insolito, quello dell'ombrello

Spostandosi di qualche chilometro, un altro borgo antichissimo legato ad un’altra attività caratteristica: quella dell’ombrellaio! A questo mestiere tradizionale è dedicato interamente il Museo dell’Ombrello e del Parasole di Gignese (aperto tutti i giorni, lunedì escluso, 10:00 – 12:00/15:00 – 18:00), che racconta la storia di un oggetto che tutti conosciamo, la cui produzione è storicamente connessa con questo paesino alle pendici del Mottarone.

Con la pioggia perchè non andare a Macugnaga alla scoperta della miniera d'oro e dell'antica casa walser?

Ma è nelle valli circostanti il Lago Maggiore che si respira profondamente la storia del secolo passato. Ne sanno qualcosa i numerosissimi visitatori che ogni anno vivono l’esperienza unica della visita alla Miniera della Guia, la prima miniera d’oro delle Alpi sita nel cuore di Macugnaga, ai piedi del Monte Rosa. Indossati i caschi, ci si inoltra letteralmente nell’affascinante epoca dei minatori in cerca d’oro, tra grotte e cunicoli che dall’inaugurazione, nel 1710, raccontano vicende che non smettono di ammaliare e sorprendere.

A poca distanza dalla miniera, l’eccezionale opportunità di conoscere da vicino la cultura della comunità Walser di Macugnaga grazie al Museo Antica Casa Walser, ovvero un’abitazione del 1700 perfettamente restaurata e visitabile da Giugno a Settembre oppure su prenotazione.

In val Vigezzo con il trenino o in auto per conoscere gli spazzacamini

Anche appena entrati al Museo dello Spazzacamino di Santa Maria Maggiore si rivive un’atmosfera di altri tempi. Tra le sale di questa villa di singolare bellezza adibita a museo, aperto da Marzo ad Ottobre, riecheggiano i racconti dei giovani spazzacamini.

Vogogna un borgo medievale con l'antico castello

Per giocare ad essere principi e regine per un giorno in un luogo ricco di storia e di magia, non può mancare una visita al Castello Visconteo di Vogogna, il borgo medievale eretto nel XIV secolo a difesa della valle dell’Ossola. L’incanto e l’emozione di muoversi in uno spazio fuori da questa epoca sono sensazioni difficili da descrivere ma tutte da provare! Questo intrigante borgo ricco di segreti antichissimi apre le sue porte ai visitatori da Marzo a Novembre.

Spingiamoci più a Sud per visitare la Rocca d'Angera e lo straordinario museo della bambola

Sulla via del ritorno dalle valli al lago, vale la pena fare una sosta alla Rocca d’Angera, la fortezza Borromea abbarbicata ad uno sperone di roccia a strapiombo sul lago, che ospita al suo interno lo straordinario Museo della bambola e del giocattolo, un’esposizione tra le più importanti d’Europa di balocchi di tutti i tipi di materiale e fattura.
Raggiungere Angera è semplicissimo: i battelli navetta partono da Arona e da Stresa.

L'arte è di casa a Verbania, al Museo del Paesaggio

A Verbania, invece, va in scena dal Venerdì alla Domenica (oltre che nei giorni festivi) l’esperienza esclusiva di un museo strettamente connesso con il territorio e con la realtà culturale della regione: il Museo Del Paesaggio è un’esibizione unica nel suo genere che comprende una gipsoteca, una collezione di scultura, una pinacoteca e varie mostre temporanee.

Godersi le Terme mentre fuori piove: a Bognanco è possibile

Ma cosa c’è di meglio che farsi coccolare in una SPA mentre fuori continua a piovere? Le Terme di Bognanco con le sue piscine termali ed il centro benessere, sono aperte tutti i giorni (martedì escluso) e sono il posto giusto per divertirsi con i bambini o per rilassarsi in coppia. In un paesaggio incontaminato a 700 metri di altitudine, nel punto in cui nel 1863 venne scoperta una sorgente di acqua cristallina ed incontaminata, si trova oggi questo modernissimo centro.

Se preferite scivoli e giochi a Baveno l'Aquadventure Park

Giochi d’acqua, scivoli e piscine per adulti e bambini rigorosamente indoor anche all’Aquadventure Park di Baveno, la cui area acquatica rimane al riparo anche in caso di maltempo, grazie al tetto chiudibile! Se le previsioni sfavorevoli non intaccano per nulla la tua voglia di shopping, qui trovi una manciata di proposte.

Con la pioggia fare shopping è più divertente: ecco gli indirizzi giusti

Presso la zona commerciale di Gravellona Toce, i centri commerciali Le Isole (aperto tutti i giorni) e Centro Laghi (aperto tutti i giorni con orario continuato, il lunedì solo il pomeriggio) sono un must per chi non solo desidera fare acquisti ma pensa anche a svagarsi o a concedersi uno snack!

Se invece di qualche ora, desideri trascorrere un’intera giornata in un vero e proprio villaggio commerciale tra gli stores delle più prestigiose marche, il Vicolungo Outlet è ciò che stai cercando! Imboccando l’autostrada A26 ed uscendo a Biandrate-Vicolungo, vedrai i tuoi sogni di shopping prendere forma!

Parchi giochi indoor per i piccini e svago per tutta la famiglia a Volandia

Con il brutto tempo i bambini, si sa, si annoiano!
Ecco delle idee fantasiose per regalare loro una giornata brillante, anche senza sole!

Domolandia è il primo parco giochi dell’Ossola! Aperto da Martedì a Domenica, dispone di scivolo gonfiabile, tappeti elastici e piscina di palline rigorosamente al coperto mentre il Parco Giochi Marameo, di Ghevio di Meina, è un’area di svago indoor dedicata ai bambini da 0 a 12 anni con all’interno uno snack bar per merende ed aperitivi.

Per chi ama avere la testa tra le nuvole, un salto, anzi, un volo a Volandia è d’obbligo: il parco museo di Somma Lombardo, aperto nel weekend e nei festivi, esplora il mondo del volo e del cosmo, grazie all’area ludica, all’esposizione di modelli reali ed in scala, al planetario ed al simulatore!

Altre proposte per non annoiarsi mai, con la pioggia o con il sole

Naturalmente, non può piovere per sempre! Tuttavia, se vi doveste trovare ancora in fuga dalle nuvole scure, ecco altri suggerimenti per divertirsi al riparo e all’asciutto:
• Acquamondo, museo dell’acqua e centro di educazione ambientale di Cossogno
• Ecomuseo del granito di Montorfano, a Mergozzo
• Il Torchio dei Terrieri, di Oggiogno, frazione di Cannero
• Museo dell’arte del cappello di Ghiffa, sito nell’ex cappelleria Panizza

Sfuggiti al maltempo e ricchi di esperienze difficili da dimenticare, tu e la tua famiglia potrete adesso tornare a godervi le belle giornate…

Oppure aspettare il prossimo giorno di pioggia per conoscere più da vicino la realtà poliedrica di una regione, le cui storia e cultura mostrano la loro estrema bellezza anche in mezzo alle pozzanghere!

Utenza specifica: